Dal 1800: eleganza, stile e comfort.

Storia

1800

Nei primi decenni dell’Ottocento, grazie allo sviluppo del turismo balneare, Livorno era divenuta una meta molto frequentata dalla borghesia italiana ed internazionale favorendo il sorgere di importanti strutture ricettive, quali i Casini d’Ardenza, il palazzo Caprilli e dell’Hotel Palazzo, noto anche come Palace Hotel.

1884

La realizzazione del vasto edificio fu voluta da Bernardo Fabbricotti. L’albergo, progettato da Enrico Azzati, fu inaugurato nel giugno del 1884 e successivamente, per alcuni anni, fu affidato alla gestione del cavaliere J. Spatz, dal quale prese momentaneamente il nome.

1898

Nel 1898 l’albergo fu chiuso ed in seguito, durante la seconda guerra mondiale, subì forti danneggiamenti: fu semidistrutta l’ala meridionale dell’immobile. Solo nel 2004 sono stati avviati forti lavori di restauro che hanno riportato la struttura alle sue condizioni originarie.

Oggi

La Struttura è orgogliosa di rappresentare una realtà unica nel suo genere: capace di offrire soggiorni in ambienti di lusso, servizi di alta qualità, sia per l’ospite in viaggio di piacere ma anche per esigenze business.

Margherita di Savoia

Margherita di Savoia

Regina

Si narra che tra gli ospiti illustri dell’Hotel vi fossero anche reali come il Re Umberto I e la Regina Margherita di Savoia.

Guglielmo Marconi

Guglielmo Marconi

Scienziato

Le piccole torri che caratterizzano la sommità dell’Albergo ospitarono Guglielmo Marconi che proprio in questi ambienti eseguì alcuni esperimenti sul telegrafo.

Giancarlo Giannini

Giancarlo Giannini

Attore

Grazie alle dimensioni e alla varietà di arredi presenti al suo interno, l’Hotel è stato utilizzato come set per numerose produzioni cinematografiche: da “Cuori sul mare” (1949) a “13dici a tavola” (2003) e “Per questa notte” (1977).

Quick Reserve
IN
OUT

MODIFICA / CANCELLA